Politiche educative per l'infanzia

InTrans

Il progetto InTrans - Inclusive Transitions across the Early Years intende promuovere la sperimentazione, su ampia scala, di pratiche di continuità educativa volte a migliorare le esperienze dei bambini e delle loro famiglie nel momento del passaggio dal contesto familiare al nido o alla scuola dell’infanzia – e dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria - in una prospettiva inclusiva. Il progetto prende le mosse dalle raccomandazioni sviluppate all’interno dello studio START – Sustaining Inclusive Transitions across the Early Years recentemente concluso dallo stesso gruppo di ricerca (vedi sezione successiva). Partendo dal presupposto che per sostenere processi di qualificazione delle istituzioni educative e scolastiche sia necessario creare condizioni di sistema che promuovano in modo proattivo processi di innovazione e miglioramento, il progetto prevede la realizzazione di attività che coinvolgano decisori politici e figure di coordinamento su un duplice versante: quello dell'advocacy e quello della formazione in servizio dei professionisti che entro tali istituzioni operano.

Per approfondire i contenuti del progetto:  https://www.issa.nl/intrans

Per approfondire le Raccomandazioni politiche elaborate all’interno del progetto rispetto a come sostenere transizioni graduali e inclusive durante la pandemia di Covid19: www.issa.nl/content/lessons-learned-during-covid-19-pandemic-intrans-policy-recommendations

Le RACCOMANDAZIONI IN LINGUA ITALIANA sono scaricabili dalla sezione 'IN EVIDENZA' riportata in fondo a questa pagina.

Per approfondire EVENTI e SEMINARI organizzati all’interno del progetto: 

https://centri.unibo.it/creif/it/agenda/co-costruire-il-sistema-integrato-0-6-quali-prospettive

Il progetto START – Sustaining Inclusive Transitions across the Early Years  è stato finanziato con fondi europei all’interno del Programma Erasmus + (Azione Chiave 2) con l’obiettivo di promuovere iniziative di cooperazione tra enti di ricerca e organizzazioni scolastiche finalizzate all'innovazione didattica e allo scambio di buone prassi educative. Il progetto aveva quale finalità principale quella di sviluppare approcci, metodologie e strumenti per favorire transizioni graduali e inclusive nei momenti di passaggio dei bambini dall’ambiente familiare al nido o alla scuola dell’infanzia - e dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria - attraverso il coinvolgimento di educatori, insegnanti, famiglie e bambini in processi di ricerca-azione partecipata. A partire dagli esiti del progetto START, sono state elaborate una una serie di Raccomandazioni e Linee Guida Pedagogiche utili a ripensare le prassi di continuità in prospettiva inclusiva, mettendo al centro dei processi di transizione i bambini e le loro famiglie. 

Le Raccomandazioni e Linee Guida Pedagogiche derivate dal progetto sono scaricabili - nella versione italiana - dalla sezione 'IN EVIDENZA' riportata in fondo a questa pagina. 

Per approfondire gli esiti del progetto: www.issa.nl/content/start-sustaining-warm-and-inclusive-transitions-across-early-years-final-report-implications  

Per approfondire lo studio di caso italiano: http://start.pei.si/italy-2/

 

PUBBLICAZIONI INERENTI AL PROGETTO:

Balduzzi, L. (2021) Pronti per cosa? Innovare i servizi e la scuola dell’infanzia a partire dalle pratiche di continuità educativa. Milano: Franco Angeli.

Lazzari, A. (2021) ‘Lavorare sulla continuità verticale: il caso studio italiano’. In Balduzzi, L.  Pronti per cosa? Innovare i servizi e la scuola dell’infanzia a partire dalle pratiche di continuità educativa., Milano: Franco Angeli. 

Lazzari, A., Balduzzi, L., Van Laere, K., Boudry, C., Rezek, M., Prodger, A. (2020) Sustaining warm and inclusive transitions across the early years: insights from the START project. European Early Childhood Education Research Journal, 28 (1), 43-57. 

Lazzari A., Balduzzi L. (2014). The relationship between ECE and CSE in the training field: the Italian case. In P. Cloos, I. Pieper, K. Hauenschild, and M. Baader (a cura di), Elementar- und Primarpädagogik. Internationale Diskurse im Spannungsfeld von Institutionen und Ausbildungskonzepten, (p. 67-82), Berlin Heidelberg: Springer Berlin Heidelberg,

Lazzari, A., Balduzzi L. (2013), ‘Bruno Ciari and educational continuity: The relationship from an Italian perspective’. In P. Moss, Early Childhood and Compulsory Education: Reconceptualising the relationship. (pp. 149-173). London: Routledge. 

 

report appena pubblicato dalla Commissione Europea - DG Educazione e Cultura 'Governing quality early childhood education and care in a global crisis. First lessons learned from the COVID-19 pandemic'

COVID E SERVIZI PER L'INFANZIA

Report  della Commissione Europea - DG Educazione e Cultura 'Governing quality early childhood education and care in a global crisis. First lessons learned from the COVID-19 pandemic'" a cura di Arianna Lazzari (Università di Bologna),  Katrien Van Laere (Università di Ghent/VBJK) e Nima Sharmahd (VBJK- Centre for Innovation in the Early Years).  Il report riporta un analisi cross-nazionale di come i servizi per l'infanzia hanno affrontato la crisi pandemica in diversi Stati Membri dell'UE e riporta - nel capitolo finale - una serie di Raccomandazioni rivolte a decisori politici. Arianna Lazzari e Martino Serapioni (ricercatori UNIBO) hanno  curato lo studio di caso italiano incentrato sulla Regione Emilia-Romagna, oltre che la parte sulle policy recommendations.

PUBBLICAZIONI INERENTI AL PROGETTO: 

  • Lazzari A., & Dalledonne Vandini C. (2021). "Il nido in tempo di crisi: diritto o opportunità? Accessibilità, ambientamento e partecipazione delle famiglie.” In Balduzzi, L. & Lazzari A. Ripartire dall’infanzia. Esperienze e riflessioni nei servizi zero-sei in prospettiva post-pandemica, Parma: Spaggiari, pp.15-33.
  • Dalledonne Vandini, C., Scipione L. (2021) “La relazione sospesa: La voce degli insegnanti emiliano romagnoli sull’esperienza della DAD nella scuola dell’infanzia.” In Balduzzi, L. & Lazzari A. Ripartire dall’infanzia:  Esperienze e riflessioni nei servizi zero-sei in prospettiva post-pandemica, Parma: Spaggiari, pp. 123-145. 
  • Dalledonne Vandini C., Scipione L. (2021, in stampa) "Didattica a distanza e strategie didattiche: vissuti e percezioni degli insegnanti emiliano-romagnoli”,  Giornale italiano della ricerca educativa. 
  •  FOCUS RIVISTA INFANZIA, numero 3/2021: I servizi per l’infanzia ai tempi della pandemia: quali lezioni apprese a livello europeo?  

 

Per approfondire EVENTI e SEMINARI  inerenti al tema COVID-19 e INFANZIA: 

  • MOSTRA "Bambini invisibili: il lockdown dell'infanzia", allestita nell'Atrio del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna (via Filippo Re, 6 Bologna): 

        https://eventi.unibo.it/mostra-bambini-invisibili-biblioteca-edu

SISTEMA INTEGRATO 0-6 E POLITICHE EUROPEE