vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Contessa e Regina

CONTESSA E REGINA. A NOVECENTO ANNI DALLA MORTE.

Il concorso è stato dedicato ad una grande protagonista della storiaMatilde di Canossa (1046-1115), che per l’enorme rilievo che assunse per i suoi contemporanei e per le generazioni successive, seppe infrangere già in vita la cappa di disattenzione della storiografia nei confronti delle figure femminili, fino a rimanere impressa in leggende e miti tramandati fino ad oggi. Per l’occasione, il DiPaSt ha invitato le scuole a studiare e a dare ulteriore risalto alla figura di Matilde e dei luoghi nei quali ella visse. Partendo da queste basi esse hanno potuto lavorare su:

  • La contessa dai capelli biondi: la storia di Matilde;
  • leggende legate alla figura e alle gesta di Matilde;
  • Matilde, paladina della Chiesa;
  • i luoghi di Matilde: valorizzazione ambientale dell’Appennino emiliano e del suo territorio;
  • le costruzioni al tempo di Matilde: pievi medievali, piccoli borghi, case-torri;
  • i castelli “matildici”: Canossa, Rossena, Bianello, Carpinete, ecc…
  • diffusione della cultura e degli studi giuridici nell’XI e XII secolo;
  • progetti enogastronomici e le terre “matildiche”: la food valley italiana;
  • proposte di progetti che coniughino le ricchezze ambientali con le testimonianze storiche;
  • ricerca nel territorio della fusione fra elementi architettonici e paesaggio;
  • riscoperta delle tradizioni popolari riferite a Matilde (ad esempio nelle partecipanze);
  • riflessioni sul ruolo delle donne “al potere” nel corso della storia.


ELENCO VINCITORI DEL CONCORSO “Contessa e Regina: Matilde di Canossa”

Le “Radici per volare”, Centro DiPaSt, a.s. 2014/2015

SCUOLA DELL’INFANZIA

Scuola “Don Silvio Castagnini” di Montecavolo (RE), sez. 4 anni

Titolo del progetto: Progetto Castello 2015

Dirigente scolastico: Don Pierluigi Ghirelli

Insegnanti referenti: Giorgia Bartoli, Tania Bezzi, Eleonora De Crescenzo, Maddalena Lanzi

SCUOLA PRIMARIA (EX-AEQUO)

Istituto Comprensivo di Reggiolo (RE)

Scuola primaria “Edmondo De Amicis”, classi V

Titolo del progetto: Matilde in gioco

Dirigente scolastico: Agnese Vezzani

Insegnanti referenti: Antonia Bulgarelli, Nadia Capiluppi, Valentina Molesini, Rosa Rizzello, Flavio Iori

Istituto Comprensivo Bazzano-Monteveglio (Bo)

Scuola primaria “Alessandra Venturi” di Monteveglio, coinvolto tutto il plesso

Titolo del progetto: La storia di Matilde è la nostra storia

Dirigente scolastico: Enrico Zanaroli

Insegnante referente: Cristina Fabbri

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Scuola secondaria di primo grado “Giosuè Carducci” di Reggiolo (RE), classe II A

Titolo del progetto: Contessa e Regina. Matilde di Canossa

Dirigente scolastico: Agnese Vezzani

Insegnanti referenti: Cristiana Califano, Elisa Pozzi

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scuola secondaria di secondo grado “Bartolomeo Scappi” di Castel San Pietro Terme (Bo), classe II C

Titolo del progetto: A tavola con Matilde

Dirigente scolastico: Paola Mambelli

Insegnanti referenti: Lia Collina, Danila Tagliaferri, Elisabetta Trerè

Le scuole vincitrici riceveranno un assegno di Euro 500,00 dal Laboratorio Multidisciplinare di Ricerca Storica (LMRS) e dal “Centro internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio” (DiPaSt) del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, che sarà consegnato il 17 ottobre 2015 in occasione del XIII “Passamano per San Luca”, nell’ambito della XII edizione della “Festa internazionale della Storia: il lungo cammino delle libertà e dei diritti”.

MENZIONI SPECIALI

Ricevono una menzione speciale, che sarà conferita ufficialmente in occasione del “Passamano per San Luca” il 17 ottobre 2015, le scuole:

  • Scuola primaria “Bruno Ciari” di Ozzano dell’Emilia - Bo (IV G, Matilde tra i grandi)
  • Scuola primaria di Montecavolo - Re (IV A, Dalla pietra al cartone)
  • Scuola Ospedaliera “Gozzadini” dell’Ospedale Sant’Orsola -Bo (Matilde e i melograni)

Tutti i lavori saranno esposti nella mostra “Matilde di Canossa” allestita dal 12 al 25 ottobre 2015 presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” in occasione della XII edizione della “Festa internazionale della Storia”.

Inoltre i progetti delle scuole partecipanti al Concorso saranno pubblicati in un volume edito dalla casa editrice “Minerva”.

Seguici su: