Presentazione

Missione e principi guida

L’Alma Human Artificial Intelligence è un Centro interdisciplinare che mira ad aggregare e potenziare le attività di ricerca basate sull’intelligenza artificiale presenti in molti dipartimenti dell’Università di Bologna, posizionando l’Ateneo ai primi posti a livello internazionale nella ricerca, nell'istruzione, nell’innovazione e nell’impatto sociale e promovendo un approccio alla ricerca sull'IA da diverse prospettive complementari.

I principi che guidano le attività del Centro sono:

  • Eccellenza nella ricerca
  • Multidisciplinarità
  • Reputazione internazionale
  • Impatto UE, nazionale e regionale
  • Reclutamento di ricercatori eccezionali
  • Partenariati strategici pubblico-privato

 

L’Alma Human-AI presso UniBo, Bologna ed Emilia-Romagna

Il Centro è stato creato presso l'Università di Bologna, profondamente coinvolta in ricerca e applicazione su tecniche di Intelligenza Artificiale: 27 dipartimenti del nostro ateneo vantano numerosi ricercatori attivi su argomenti legati all'intelligenza artificiale. In questo campo, l'Università di Bologna collabora con una unità di ricerca congiunta del Dipartimento di Scienze sociali e umanistiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e con JRC (Joint Research Unit), una unità di ricerca congiunta con l'Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN),

La città di Bologna è un hub HPC e big data di alto livello. Il 70% della potenza di supercalcolo in Italia si trova a Bologna, presso l’INFN e il CINECA: il più grande centro di calcolo italiano e uno dei più importanti al mondo. Inoltre, il data center del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF) è ospitato a Bologna dal 2020.

Alma Human-AI in cifre

  • 27 dipartimenti coinvolti
  • 300+ ricercatori
  • 7 ERC
  • più di 180 progetti e contratti dal 2014 al 2019 per un finanziamento di 49M