vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Centro studi

CHI SIAMO


Che cos’è il Centro Studi Camporesi?

Il Centro Studi Piero Camporesi fa parte del Dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell'Università di Bologna, dove si conservano i libri e le carte dell'innovativo studioso. Questo Centro Studi è una tra le principali articolazioni delle strutture di ricerca del Dipartimento. La nostra attività è dedicata ad approfondire la lezione di Piero Camporesi, rinnovandola, se possibile, in una ricerca dall'impronta schiettamente interdisciplinare. La rivista DNA Camporesi è dedicata in ogni sua sezione a ripercorre gli insegnamenti di un autorevole maestro in dialogo con i ricercatori e i giovani studiosi. 

Saggi, ipertesti, interviste, studi iconografici e cinematografici: sono le diverse prospettive attraverso le quali il Centro Studi Camporesi si propone di guardare il complesso mondo delle scienze umane.

Fondatore: Gian Mario Anselmi (Università di Bologna)

Responsabile del Centro studi: Bruno Capaci (Università di Bologna)


Comitato scientifico: Gian Mario Anselmi (Università di Bologna), Giuliana Benvenuti (Università di Bologna), Nicola Bonazzi (Università di Bologna), Andrea Battistini (Università di Bologna), Marco Antonio Bazzocchi (Università di Bologna), Aurelia Camporesi, Alberto Capatti (Institut Européen d'Histoire de l'Alimentation), Javier Gutiérrez Carou (University of Santiago de Compostela), Elide Casali (Università di Bologna), Loredana Chines (Università di Bologna), Massimo Ciavolella (UCLA - University of California), Patrizia Cremonini (direttrice ASMo), Alberto Di Franco (Università di Bologna), Andrea Fabiano (Sorbonne Université - Paris IV), Patrizia Fughelli (Università di Bologna), Fabio Giunta (Università di Bologna), Tatiana Korneeva (Freie Universität Berlin), Niva Lorenzini (Università di Bologna), Jean-Jacques Marchand (Università di Losanna), Massimo Montanari (Università di Bologna), Alberto Natale (Università di Bologna), Fulvio Pezzarossa (Università di Bologna), Lucia Rodler (Università di Trento), Raffaele Ruggiero (Aix-Marseille Université), Stefano Scioli (Università di Bologna), Elisabetta Selmi (Università di Padova), Andrea Severi (Università di Bologna), Paolo Tinti (Università di Bologna), Carlo Varotti (Università di Parma), Piermario Vescovo (Università Ca' Foscari Venezia), Maria Zaleska (Università di Varsavia).

Per scrivere a Centro Studi Camporesi: -