Master

formazione

Master in Valorizzazione turistica e gestione del Patrimonio culturale

A chi si rivolge

Il Master si rivolge a figure delle aree della programmazione, organizzazione, conservazione, amministrazione, comunicazione nonché giuridica che operino o che desiderino operare nell’ambito della cultura in ambito nazionale e internazionale. A neolaureati di primo livello in beni culturali e lettere, in economia del turismo e scienze turistiche, professionisti ed operatori della filiera turistico-culturale, a funzionari pubblici (assessorati alla cultura, assessorati al turismo), dipendenti di musei e altri istituzioni culturali pubbliche e private, organizzatori di eventi e dipendenti di agenzie di promozione territoriale e fondazioni.

 

Gli obiettivi professionali

Il Master prepara specialisti nel campo della valorizzazione e gestione del patrimonio culturale che potranno avere spazio sia in campo pubblico sia privato. Potranno infatti inserirsi all’interno di strutture amministrative come Soprintendenze o comuni, così come all’interno di ambiti museali e degli eventi espositivi. Potranno altresì proporsi come specialisti autonomi per consulenze ad hoc al fine di incrementare o rilanciare l’attrattiva  turistico-culturale per soggetti pubblici o privati a livello statale, regionale, provinciale o comunale. 

 

L’approccio multidisciplinare

Il Master sviluppa i temi della valorizzazione turistica e della gestione del patrimonio culturale con un approccio multidisciplinare, grazie all’impiego di metodologie avanzate che rispecchiano le competenze del Centro di Studi Avanzati sul Turismo - CAST del Campus di Rimini e del Dipartimento di Beni Culturali del Campus di Ravenna.

Sofia perchè ti sei iscritta al nostro Master?

Non perdere questo contenuto. Accetta i cookie di YouTube.

Rivedi le tue preferenze

Accetta i cookie