Italiano accademico

  • Cos'è

    L’opportunità di studiare l’italiano scritto e parlato all’università

  • A chi è rivolto

    Apprendenti internazionali del livello B2- C2

  • A cosa serve

    Perfezionare la comprensione e la produzione di testi accademici

  • Quando

    Due volte l’anno (ottobre-dicembre e febbraio-maggio)

Corsi di italiano accademico in sintesi

Chi può frequentare: i corsi di Italiano accademico si rivolgono a chi studia o lavora all’Università di Bologna su base permanente (persone iscritte o che lavorano con UniBo). Se ci sono posti disponibili, possono partecipare anche le persone in mobilità per programmi di scambio internazionale. Per conoscere i dettagli, consulta la sezione “Apprendenti”.

Tra quali corsi puoi scegliere: nella sede di Bologna, il Centro linguistico offre due corsi semestrali: il corso di Scrittura accademica e il corso di Parlato accademico. Questi corsi sono aperti ad apprendenti con un livello di competenza linguistica intermedio-alta o avanzata e prevedono un test di partecipazione iniziale e finale. Per conoscere i dettagli, consulta la sezione “Corsi”.

Le date per iscriversi: i corsi sono semestrali e si svolgono due volte l’anno a ottobre-dicembre e a febbraio-maggio. Per conoscere i dettagli, consulta la sezione “Corsi”.

Corsi gratuiti e corsi con quota di iscrizione: in genere, il primo corso è gratuito, ma per i corsi successivi devi pagare una quota di iscrizione. Le quote di iscrizione variano in base a quale tipo di studente sei. Per conoscere i dettagli, consulta la parte su come presentare la domanda di partecipazione nella sezione “Corsi”.

Attestato finale e crediti di studio: chi completa con successo il corso riceve una dichiarazione scritta (attestato di profitto).
In genere, chi studia o lavora su base permanente all’Università di Bologna non può ricevere crediti di studio CFU (Crediti formativi Universitari). Verifica il riconoscimento di crediti CFU con la segreteria del tuo corso di studi. Le persone in mobilità per programmi di scambio internazionale possono ricevere 5 crediti ECTS (European Credit Transfer System). Per conoscere i dettagli, consulta la sezione “Crediti e attestato finale”.

Apprendenti

Chi può partecipare ai corsi

I corsi sono aperti a tutte le persone che studiano o lavorano su base permanente all’Università di Bologna (sedi di Bologna e della Romagna):

  • apprendenti internazionali dell’Università di Bologna che frequentano corsi di studio per Laurea, Laurea Magistrale, Laurea a ciclo unico, Dottorato di ricerca, Scuole di Specializzazione, Master Universitari (Professional Master’s Programmes), Alta Formazione e corsi di singoli insegnamenti
  • insegnanti, personale impegnato nella ricerca o nell’amministrazione dell’Università di Bologna con una madrelingua diversa dall’Italiano.

Se ci sono posti disponibili, possono partecipare anche le persone che studiano o lavorano all’Università di Bologna su base temporanea:

  • apprendenti in mobilità internazionale di scambio all'Università di Bologna per programmi di studio Erasmus+, Erasmus Mundus, Overseas, etc. o di lavoro come visiting fellows etc.
  • persone che rientrano in accordi istituzionali (convenzioni con enti specifici, programmi per rifugiati etc.).

Corsi

A Bologna, il Centro linguistico offre due corsi semestrali: uno di Scrittura accademica e uno di Parlato accademico per apprendenti ammessi a un livello intermedio-alto o avanzato (B2-C2). I corsi si svolgono in presenza in circa 13 settimane (ottobre-dicembre e febbraio-maggio) e hanno una durata di 50 ore (35 ore in aula e 15 ore in autoapprendimento guidato, progetti etc.).

 

Scrittura accademica

Il corso dedicato alla scrittura accademica guida i/le partecipanti ad acquisire consapevolezza delle specificità della modalità scritta in ambito universitario e a sviluppare le competenze richieste dalla comunicazione accademica: dall’analisi delle differenze fra lingua scritta e parlata, all’approfondimento dei diversi registri e delle variazioni sintattiche e lessicali che questa operazione comporta, alle differenze tra generi testuali ricorrenti nella comunicazione con compagni di studio, personale universitario e docenti. Scrivere implica ordinare le proprie idee o le opinioni altrui in un nuovo testo corretto e coeso; si insisterà quindi sul riassumere da fonti diverse, ricostruire testi da appunti fino a elaborare brani espositivi ed argomentativi.

Il calendario delle lezioni generalmente prevede un incontro di 2,30 ore due volte la settimana (lunedì e mercoledì, ore 13:00-15:30) e si svolgerà da ottobre a dicembre 2022. Il corso si attiverà con un minimo di 7 e un massimo di 15 persone iscritte.

Come presentare la domanda di partecipazione

Per iscriversi al corso, è necessario:

I/Le partecipanti riceveranno un’e-mail con le indicazioni per sostenere una prova di ammissione online il 27 settembre alle ore 11. La prova consisterà in una produzione scritta.

 

L'italiano parlato all'università

Il corso su “Il parlato e le sue forme nella comunicazione accademica” propone un lavoro specifico sull’oralità e ne considera le diverse caratteristiche in contesto universitario: dal dialogo con i colleghi di studio a quello con docenti e personale tecnico-amministrativo; dall’ascolto del parlato in interazione all’ascolto del parlato monologico; dal parlato spontaneo al parlato pianificato; dalle “quattro chiacchiere” alla presentazione di contenuti disciplinari con un linguaggio tecnico-specialistico; dal parlato/ascolto di discorsi argomentativi a quello di discorsi descrittivi, espositivi e narrativi.

Il calendario delle lezioni generalmente prevede un incontro di 3 ore una volta alla settimana (lunedì, ore 13:30-16:30) e si svolgerà da ottobre a dicembre. Il corso si attiverà con un minimo di 7 e un massimo di 15 persone iscritte.

Come presentare la domanda di partecipazione
Per iscriversi al corso, è necessario:

Ci partecipa riceverà una e-mail con le indicazioni per sostenere una prova di ammissione online. La prova consisterà in un ascolto e una produzione orale.

 

Vedi anche i corsi di Lingua italiana (livelli A2-B2) e ai corsi di Comunicazione specialistica (livello B1).

 

Corsi gratuiti e corsi con quote di iscrizione

In genere, il primo corso è gratuito e i corsi successivi prevedono una quota di iscrizione, ma alcuni tipi di partecipanti devono pagare anche il primo corso, come indicato in questa lista.
Per il primo corso non pagano nessuna quota di iscrizione (€ 0,00):

  • persone in mobilità internazionale di scambio all'Università di Bologna (programmi di studio Erasmus+, Erasmus Mundus, Overseas, etc. o di lavoro come visiting fellows etc.)
  • persone che studiano e lavorano all’Università di Bologna (studenti in corsi di studio per Laurea, Laurea Magistrale, Laurea a ciclo unico, Dottorato di ricerca, Scuole di Specializzazione, corsi di singoli insegnamenti; docenti, tutor, tecnici etc.) con una madrelingua diversa dall’italiano.

Pagano una quota di iscrizione di € 210,00:

  • per il primo corso, studenti in corsi di Master Universitari (Professional Master’s Programmes) o di Alta Formazione dell’Università di Bologna e partecipanti di enti convenzionati
  • per il secondo corso, persone in mobilità internazionale di scambio all'Università di Bologna per programmi di studio Erasmus+, Erasmus Mundus, Overseas, etc. o di lavoro come visiting fellows etc.
  • per il secondo corso, persone che studiano e lavorano all’Università di Bologna (studenti in corsi di studio per Laurea, Laurea Magistrale, Laurea a ciclo unico, Dottorato di ricerca, Scuole di Specializzazione, corsi di singoli insegnamenti; docenti, tutor, tecnici etc.) con una madrelingua diversa dall’italiano.

Pagano una quota di iscrizione di € 150,00:

  • per il terzo corso (se è svolto nello stesso anno accademico del secondo corso), tutte le persone che studiano o lavorano all’Università su base permanente o temporanea senza eccezioni
  • per il secondo corso, studenti che rientrano nella "No Tax Area" cioè che hanno un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore a € 23.000 (vedi l’ISEE indicato nella domanda presentata per ricevere le contribuzioni studentesche UniBo)
  • per il secondo corso, studenti in corsi di Master Universitari (Professional Master’s Programmes) o di Alta Formazione dell’Università di Bologna e partecipanti di enti convenzionati.

È possibile chiedere un rimborso della quota di iscrizione solo per ragioni che dipendono dal Centro linguistico (per esempio, la cancellazione di un corso).

Crediti e attestato finale

In genere, le persone iscritte all’Università di Bologna non possono ricevere crediti CFU (Crediti Formativi Universitari). Per verificare se c’è un riconoscimento di CFU, è necessario consultare la segreteria del proprio corso di studi e chiedere se è possibile riconoscere al corso dei crediti liberi.

Le persone in mobilità per programmi di scambio internazionale possono ricevere 5 crediti ECTS (European Credit Transfer System). La valutazione finale del corso è "idonea/o" o "non idonea/o" (pass/fail): non ci sono voti. Per ricevere i 5 crediti ECTS, è necessario avere la frequenza minima (70% delle lezioni del corso) e superare i test finali.

Alla fine del corso, è possibile avere una dichiarazione scritta (attestato) e la segreteria registra il corso nella carriera dello studente.