vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Flag Bevano

Il CIRSA ha ottenuto un finanziamento sul Bando di Progetto finanziato dal Po FEAMP 2014/2020 FLAG Costa dell'Emilia-Romagna per la “Caratterizzazione dell’area di foce del Torrente Bevano e individuazione delle strategie di conservazione e valorizzazione delle aree di nursery per specie protette e d’interesse commerciale”. L'area di interesse comprende la Foce del Torrente Bevano, già zona SIC/ZPS (IT4070009) per la porzione terrestre e fino a 300 m dalla linea di costa.

Bando: Azione 2.A.a) “Habitat marini e lagunari – Studi e ricerche”

Obiettivo del PdA: OBIETTIVO DEL PIANO DI AZIONE n. 2 Migliorare la gestione delle risorse ambientali finalizzate alla pesca e acquacoltura

Titolo del progetto: CARATTERIZZAZIONE DELL’AREA DI FOCE DEL TORRENTE BEVANO E INDIVIDUAZIONE DELLE STRATEGIE DI CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE AREE DI NURSERY PER SPECIE PROTETTE E D’INTERESSE COMMERCIALE

Descrizione del progetto: L’area di studio comprende l’alveo fluviale alla foce del Torrente Bevano, già zona  SIC/ZPS (IT4070009), e l’area marina prospicente la relativa zona SIC fino alla batimetrica di 8 m. Si prevede la mappatura batimetrica e della distribuzione delle specie di interesse per definire piani di protezione e gestione delle risorse.

Importo del progetto: 40.000,00 Euro

Contributo concedibile: 40.000,00 Euro

Spese ammissibili

Costi per personale qualificato

Spese per studi/indagini/analisi preliminari, quali:

  • Noleggio nave oceanografica per campionamenti in mare
  • Analisi granulometriche
  • Riprese aeree con drone, montaggio, scrittura dei testi, riproduzione
  • Rilievi fotografici e visual census

 

Sostegno: 100%

Tempistica

  • Data di concessione 19 dicembre 2018 (Prot. 894/2018/P)
  • Data termine lavori 31 agosto 2019

 

Risultati attesi: Il progetto proposto ha come obiettivi primari la caratterizzazione dell’habitat e delle risorse acquatiche alla foce del Torrente Bevano (SIC/ZPS IT4070009) ai fini d’individuare le aree di nursery marine costiere per specie protette e di interesse commerciale, nonché la definizione delle strategie utili per la loro conservazione. Nello specifico, l’area oggetto di studio comprende l’alveo fluviale alla foce del Torrente Bevano e l’area marina prospicente la relativa zona SIC fino alla batimetrica di 8 m. Si prevede la mappatura batimetrica e della distribuzione delle specie d’interesse per definire piani di protezione e gestione delle risorse, e individuare possibili interventi per il mantenimento e miglioramento del patrimonio ambientale lagunare e marino.

La principale ricaduta attesa di questo progetto è il miglioramento della gestione delle risorse ambientali, rappresentate dalle specie d’interesse commerciale e non che trovano zone di riproduzione e nursery alla foce del Torrente Bevano, e pertanto d’interesse per la pesca e all’acquacoltura, obiettivo 2 della Strategia del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna. In particolare, con questo studio è data attuazione all’obiettivo specifico 2.A, individuando le strategie atte a migliorare la qualità dei luoghi di riproduzione delle risorse ittiche, costituiti dal tratto costiero e lagunare della foce del Torrente Bevano, uno dei pochi tratti di costa della Regione Emilia-Romagna non ancora urbanizzati e privi di un intenso sviluppo turistico. Inoltre, l’azione concorre a perseguire l’Obiettivo tematico del FEAMP n. 6 che prevede la tutela dell’ambiente e la promozione dell’uso efficiente delle risorse.

Responsabile del progetto: Prof. Marco Abbiati